Le “terribili” borse che ridanno vita agli scampoli

Fantasia e originalità.

Quando i media e gli addetti ai lavori incontrano gli artefici e fondatori delle Zirre,
la prima domanda è quasi sempre la stessa: “Cosa vuol dire: Le Zirre?”.
In dialetto napoletano vuol dire terribili e per i ragazzi di via Bisignano rappresenta un nomignolo di famiglia.

zirre_napoli_lifestyle.jpg
Come nascono Le Zirre?

Le Zirre Napoli è un brand napoletano di borse in tessuto originali, nato da un’idea di Pierluigi ed Eleonora Frezza.
L’idea di realizzare borse in tessuti pregiati nasce quasi per caso, avevamo a casa uno scampolo di tessuto bellissimo e pensando e ripensando cosa poterne fare, è nata la prima borsa, da quel momento siamo sempre alla ricerca dei tessuti migliori e di nuove tecniche per la realizzazione della Zirra perfetta.

Pierluigi dopo aver vissuto un periodo a Milano è rientrato a Napoli e si occupa di tutti gli aspetti commerciali e produttivi delle Zirre, mentre Eleonora segue gli sviluppi della produzione e l’amministrazione. L’azienda è a tutti gli effetti una realtà familiare, tanto che nel progetto è coinvolta anche Paola (la Mamma), il cuore pulsante delle Zirre.
Lavorano insieme e cercano di completarsi al fine di raggiungere uno dei primi obiettivi prefissati: il lusso accessibile.

top.jpg

Il lusso accessibile è il punto di forza delle Zirre, ovvero realizzare accessori moda con tessuti pregiati applicando un ricarico minimo.
Altre caratteristiche sono l’artigianalità e l’unicità di ogni prodotto. La produzione segue un processo unico in cui artigiani utilizzano materiali della migliore qualità tagliandoli, trattandoli e cucendoli a mano. La Filiera produttiva è interamente italiana, i tessuti provengono dalle risulte delle grandi aziende; si compie in questo modo un processo di riciclo creativo: ciò che in passato non aveva utilizzo, oggi prende vita nei prodotti.

orange

Annunci

One Reply to “Le “terribili” borse che ridanno vita agli scampoli”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...