Le Malefatte, un nuovo progetto eco-fashion a sostegno del lavoro

Il nostro fiuto per i piccoli produttori artigianali italiani, questa volta ci ha portato a Venezia, città dalle mille risorse e dal panorama industriale a dir poco eterogeneo.

Qui, da un ambizioso progetto di sostegno del lavoro e di riciclo creativo di materiale di scarto, incontriamo gli autori del progetto “Le malefatte”.
Nei laboratori delle Malefatte, infatti,  tutte le borse e gli accessori nascono dalla lavorazione di banner pubblicitari dismessi o teloni di camion in PVC.

Il PVC, se correttamente smaltito, è un materiale estremamente resistente, impermeabile, dalla superficie lavabile.

Il sostegno al lavoro incontra i circuiti di vendita

Il lavoro della Cooperativa veneziana Rio Terà dei Pensieri è quello di creare progetti innovativi a sostegno di alcune realtà meno conosciute, come il reintegro all’interno delle strutture penitenziarie di Venezia. Dal 1994 ad oggi, sostiene la formazione professionale, considerata principale strumento per avviare percorsi di responsabilizzazione ed inclusione sociale.

Il progetto delle Malefatte, è accompagnato da un valido percorso di recupero di materiali dismessi dalla grande industria (banner pubblicitari, teloni nati per veicoli adibiti al trasporto pesante), opportunamente rielaborato tramite design, serigrafie originali, e altri specifici accorgimenti.

catebna

“Abbiamo scelto un lavoro creativo che racchiuda negli oggetti una traccia di coloro che li realizzano ed è proprio per questo motivo che ogni prodotto è unico e carico di emozioni – raccontano dalla Cooperativa, aggiungendo –  uno dei tanti modi per fare del bene all’ambiente” spiegano.

“Allunghiamo i processi di smaltimento dando nuova vita a oggetti che vengono regolarmente venduti sul mercato”. Diversamente questi materiali andrebbero smaltiti con costi che tuttavia non prevedono riutilizzo immediato. Ogni borsa è pertanto originale e diversa dalle altre. Gli addetti alle lavorazioni si occupano della serigrafia originale, per conferire a ciascun oggetto un tocco di originalità.

Lo stile delle borse di Malefatte è urban friendly, unisex e adatto a differenti esigenze, dagli spostamenti del quotidiano, alla vita scolastica, alle uscite serali nei tagli più piccoli e nei colori pastello.

Schermata 2018-03-13 alle 16.44.13

Non è la prima volta che su Vialescarpe incontriamo artisti del PVC, pronti a dar vita ad oggetti di moda a partire da materiale dismesso, notoriamente con molto successo.
Quasi sempre tali realtà danno luce ad un mercato del Made in Italy piuttosto ricercato e innovativo, molto importante di questi tempi, specialmente in fatto di moda

Vuoi scoprire tutti i modelli delle Malefatte? CLICCA QUI

Ti potrebbe interessare anche:

GAZPACHO. Italiani a Berlino. Riciclo creativo e cultura pop.

Eco – fashion e moda sostenibile

Le “terribili” borse che ridanno vita agli scampoli

ECO Fashion e il made in Italy che funziona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...